ECONOMIE AMBIENTALI S.R.L.

23900 LECCO VIA LEONARDO DA VINCI, 20

T. 0341 286741  F. 0341 286742

info@economieambientali.it

NAZIONALE - NOVITA’ SU TARIFFE IDRICHE E DENUNCIA ACQUE SCARICATEIndietro

Sono stati rivisti i parametri alla base del calcolo delle  tariffe di depurazione delle acque di scarico industriali.
Le novità di seguito elencate non riguardano la denuncia acque relativa all’anno 2017, che quindi è avvenuta secondo le modalità già in essere.
I parametri analitici contemplati nella nuova formula di calcolo della tariffa per la depurazione acque di scarico sono:
• COD;
• Solidi sospesi totali;
• Fosforo totale (organico e inorganico);
• Azoto Totale (organico, ammoniacale, nitrico e nitroso)
Il gestore, nel recepire le nuove disposizioni, può comunque considerare anche altri parametri da inserire nella formula di calcolo: potrebbero quindi esserci esigenze differenti in funzione del consorzio di appartenenza.
Una quota della tariffazione (“quota capacità”) sarà calcolata in funzione dei valori di scarico riportati in autorizzazione (COD, solidi sospesi totali e volume).
Si ribadisce che il volume di scarico, in assenza di contatore (il cui costo di installazione è a carico dell’utente), è fissato pari al prelievo.
E’ previsto che il gestore emetta fatture in conformità alla nuova tariffazione, almeno nell’ultimo periodo del
2018.
E’ quindi opportuno che le analisi delle acque di scarico che saranno effettuate nel corso del 2018 a scopo tariffario vengano integrate con i nuovi parametri, qualora non siano già inclusi.

Informativa

Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto OK o sul tasto X oppure proseguendo la navigazione, anche mediante modalità scrolling. OK