ECONOMIE AMBIENTALI S.R.L.

23900 LECCO VIA LEONARDO DA VINCI, 20

T. 0341 286741  F. 0341 286742

info@economieambientali.it

AGGIORNAMENTO REGIONE LOMBARDIA ORDINANZA PER RIFIUTI COVID-19Indietro

L’Ordinanza di Regione Lombardia n.554 del 29/05/2020 ha modificato i punti 3, 8, 9, 12, 13 e 15 dell’Ordinanza n. 520 del 1° aprile 2020 e definisce la cessazione dell’efficacia del punto n.21.

 

La principale novità introdotta è relativa all’attribuzione del codice CER 150203 ai DPI utilizzati per far fronte alla emergenza COVID-19 all’interno di attività economiche diverse dalle attività sanitarie. Al punto 3 dell’Ordinanza si precisa infatti quanto segue:

 

“I rifiuti rappresentati da mascherine e guanti monouso utilizzati come prevenzione al contagio da COVID -19, e i fazzoletti di carta, utilizzati all’interno di attività economiche diverse dalle attività sanitarie e sociosanitarie possono essere assimilati agli urbani ed in particolare possono essere conferiti al gestore del servizio pubblico di raccolta nella frazione di rifiuti indifferenziati aventi codice EER 200301. È comunque possibile attribuire a tali rifiuti anche il codice EER 150203 purché gli stessi siano inviati direttamente ad impianti di incenerimento o ad impianti che garantiscano il rispetto dei requisiti definiti al punto 13 della ordinanza n.520 del 1°aprile 2020 (ndr. Trattasi di particolari modalità gestionali atte a garantire la tutela degli operatori di tali impianti). A prescindere dal codice assegnato, tali rifiuti dovranno essere gestiti nel rispetto delle indicazioni contenute nel rapporto dell’ISS COVID 19 n. 26/2020 anche in merito alle caratteristiche, posizionamento e movimentazione dei contenitori per la raccolta di mascherine e guanti. Le attività commerciali sono invitate a posizionare raccoglitori a servizio degli utenti, sulla base del loro afflusso, al fine di evitare l’abbandono di rifiuti”.

 

La novità sta nel fatto che viene esplicitata una potenziale gestione più ampia dei DPI rispetto a quella contemplata dall’Ordinanza n.520 che al punto 3 affermava che “i rifiuti rappresentati da DPI (mascherine, guanti etc) utilizzati come prevenzione al contagio da COVID -19 e i fazzoletti di carta devono essere assimilati agli urbani ed in particolare devono essere conferiti al gestore del servizio nella frazione di rifiuti indifferenziati” non facendo alcun riferimento al CER 150203 che invece viene introdotto con l’Ordinanza n.544.

 

Informativa

Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto OK o sul tasto X oppure proseguendo la navigazione, anche mediante modalità scrolling. OK