ECONOMIE AMBIENTALI S.R.L.

23900 LECCO VIA LEONARDO DA VINCI, 20

T. 0341 286741  F. 0341 286742

info@economieambientali.it

NAZIONALE NOVITA’ AMBIENTALI DALLA CONVERSIONE DEL “DECRETO RILANCIO”Indietro

La legge di conversione del "decreto rilancio" (DL n. 34/2020) ha introdotto anche alcune disposizioni di natura ambientale, tra cui si segnalano le seguenti.

Deposito temporaneo dei rifiuti

Con l'articolo 113-bis del decreto legge 18/2020 era stata introdotta una deroga al deposito temporaneo di rifiuti, consentendo il deposito temporaneo fino ad un quantitativo massimo doppio, e fissando un limite temporale massimo di diciotto mesi.

Tale deroga era giustificata dalla situazione di emergenza sanitaria da COVID-19 e tuttavia aveva validità non temporanea ma a tempo indeterminato. L'incongruenza è stata sanata con l’abrogazione di questa deroga; sono stati quindi ristabiliti i consueti limiti del deposito temporaneo dei rifiuti previsti dal D.lgs. 152/06.

 

Riduzione dell’impatto ambientale dei DPI da prevenzione COVID-19

Con l'art. 229-bis, per fare fronte all’aumento dei rifiuti derivanti dall’utilizzo diffuso di mascherine e guanti monouso da parte della collettività, è stata prevista l'emanazione di linee guida al fine di definire specifiche modalità di raccolta dei dispositivi di protezione individuale usati presso gli esercizi della grande distribuzione, le pubbliche amministrazioni e le grandi utenze del settore terziario e mediante installazione di box dedicati presso le attività economiche produttive.

Si prevede inoltre di fornire indicazioni, tra le altre cose, per il riuso, il riciclo ed il prolungamento della durata dei dispositivi di protezione individuale utilizzati a seguito del COVID-19. Il Ministero mediante decreto definirà i criteri ambientali minimi per i dispositivi di protezione individuali riutilizzabili più volte e confezionati, per quanto possibile, con materiali idonei al riciclo o biodegradabili.

 

Plastic Tax e Mobility Manager

Si segnala la conferma del rinvio della "plastic tax" al 1° gennaio 2021 e l'abbassamento delle soglie per la nomina del Mobility Manager, disposizioni già previste dal testo iniziale del decreto legge.

 

(LEGGE 17-07-2020 n. 77)

 

Informativa

Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto OK o sul tasto X oppure proseguendo la navigazione, anche mediante modalità scrolling. OK